Condividi
Andare in basso
Admin
Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 21.02.18
Visualizza il profilohttp://tunerone.blogspot.it/

A proposito di tuner

il Lun Feb 26, 2018 2:49 pm
Cerco da tempo del filo argentato da 2 mm , non se ne trova piu, vorrei provare a costruire un roller coil , idea malsana , ma ho un chiodo fisso , prima che arruginisca vorrei provarci . Ma non si trova più il filo , qualcuno sa dove reperirlo .

NB: Quelli per bijotteria non vanno bene sono ricotti e molli
avatar
Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 21.02.18
Località : francofonte
Visualizza il profilohttps://www.qrz.com/db/IT9FGH

Re: A proposito di tuner

il Gio Mar 01, 2018 2:56 pm
il filo di rame lo puoi argentare tu. 
Su e bay vendono il kit.
altra soluzione: a CT c'è qualcuno che argenta le posate.( e tutto quello che vuoi tu.)
Admin
Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 21.02.18
Visualizza il profilohttp://tunerone.blogspot.it/

Re: A proposito di tuner

il Gio Mar 01, 2018 3:12 pm
Giuseppe grazie per la risposta , ma i tempi sono cambiati , quel signore di cui parli tu che argentava gli oggetti a CT è stato denunciato per disastro ambientale , ha chiuso con il botto. Comprare KIT non conviene sono prodotti pericolosi e rischi di argentare anche i polmoni. Ho trovato l'unica azienda al mondo che rifornisce tutti di fili placcati, ed è in INDIA ovviamente per i miei quantitativi mi farebbero una pernacchietta. Shocked
avatar
Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 21.02.18
Località : francofonte
Visualizza il profilohttps://www.qrz.com/db/IT9FGH

argentatura

il Mar Mar 06, 2018 10:24 pm
Dobbiamo chiedere l'opinione di IZ6HNS.
So per certo, che lui ha usato il prodotto.
Infatti, mi metteva in guardia sul maneggio del prodotto.
Contiene arsenico !
Admin
Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 21.02.18
Visualizza il profilohttp://tunerone.blogspot.it/

Re: A proposito di tuner

il Mer Mar 07, 2018 8:37 am
Giuseppe ho trovato un'azienda che vende filo argentato HARD , come lo chiamano loro ad un prezzo accettabile però al massimo si fermano a 1,6 mm , penso che la cosa si possa fare.
avatar
Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 21.02.18
Località : francofonte
Visualizza il profilohttps://www.qrz.com/db/IT9FGH

...FILO ARGENTATO

il Gio Mar 08, 2018 5:57 pm
filo argentato per coil P.A. \ filo argentato Per accordatori antenna:


La mia opinione personale è che  a partire dalle VHF in poi (28-30 Mhz), si deve usare filo argentato, ed argentato bene.
Questo perchè man mano che si sale in frequenza, l'energia RF viaggia su uno spessore superficiale sempre più limitato. Tant'è che con potenze più rilevanti, si passa addirittura all'impiego di tubetti. Questi infatti, presentano due superfici utili per la RF, quella esterna  e quella interna.


Ben altra cosa è lavorare nelle HF. 
L'effetto pelle (skin effect), è addirittura irrilevante sotto i 500 Khz.
Da un 1 Mhz a salire si incomincia a tenere conto nei dati di progetto, dello Skin effect.
La mia opinione è che per potenze attorno al Kwatt e fino a 10 Mhz circa, sarebbe addirittura opportuno usare filo di rame con copertura speciale, tipo il filo elettrico usato per ribobinare le pompe acqua sommerse. Questo perchè la copertura, aderisce cosi bene sulla superficie del filo elettrico, da evitare infiltrazioni di aria, e quindi, l'ossidazione della superficie in rame.
Mi torna utile ricordare che, mentre l'ossido di argento che si forma su un filo argentato, influisce poco, o , niente sulla conduttività a RF , tranne l'estetica, tutt'altra cosa è l'ossido di rame sul conduttore di rame, che ne peggiora la conduttività a RF. 
Quanto detto però, non vale per i contatti di scambio argentati di un relè che vanno sempre tirati "a lucido". Per completare l'escursus, ecco perchè nei circuiti di commutazione di segnale in microvolt si usano relè con superficie dorata, e sigillati in atmosfera d'azoto. (Almeno in campo militare)


Certamente avendo la possibilità di reperire il filo argentato, e volendo fare un' opera d'arte, Il filo argentato ci fa la sua bella figura
Admin
Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 21.02.18
Visualizza il profilohttp://tunerone.blogspot.it/

Re: A proposito di tuner

il Gio Mar 08, 2018 6:12 pm
Giuseppe concordo pienamente , ma trovare questi fili di rame oggi , scoperti o placcati è diventato molto difficile e se li trovi costano un botto , tipo i tubicini di rame che se li fanno pagare come il parmigiano .
avatar
Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 21.02.18
Età : 63
Località : Aci San Antonio CT
Visualizza il profilo

Re: A proposito di tuner

il Gio Mag 24, 2018 1:12 pm
Salve Paolo e Giuseppe, sono d'accordo con Voi, infatti ho convertito anche io il filo di antenna con rame doppio smalto, resiste benissimo agli agenti atmosferici.
A differenza del cavo elettrico coperto in PVC che dopo pochissimo diventa nero e poi verderame per non parlare del filo di alluminio per saldatrici provato per bene, dopo 6 mesi di utilizzo era diventato tutto ossidato (copertura bianca polverosa) ed era anche poroso
UNO SCHIFO.
Inizialmente avevo scoperto l'America, ma si è rivelato l'ennesimo buco nel'acqua.
Un saluto a Voi Tutti.
Contenuto sponsorizzato

Re: A proposito di tuner

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum